Ufficio diocesano per la Pastorale dei Migranti e Itineranti - Migrantes

La “Migrantes” è l'ufficio pastorale della Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola predisposto a:

- accompagnare e sostenere la Comunità Cristiana nella conoscenza, nell'opera di evangelizzazione e nella cura pastorale dei migranti, italiani e stranieri;

- promuovere nel territorio atteggiamenti e opere di fraterna accoglienza nei loro riguardi;

- stimolare nella società civile la comprensione e la valorizzazione della loro identità in un clima di pacifica convivenza, con l'attenzione alla tutela dei diritti della persona e della famiglia migrante e alla promozione della cittadinanza responsabile dei migranti.

Notizie dall'ufficio

Un nuovo sogno di fraternità

Nel confine tra Polonia e Bielorussia si sta consumando l’ennesima crisi umanitaria. Migliaia di uomini, donne e bambini provenienti dal medio-oriente, attirati in Bielorussia grazie alla semplificazione burocratica per l’ottenimento…

“Sconfinato amore”, momento interreligioso di riflessione

Domenica 12 dicembre, alle ore 18 presso la sala del Gonfalone (via Rinalducci 13), è in programma “Sconfinato amore”, momento interreligioso di riflessione e spiritualità per non restare indifferenti alla…

Giornata Mondiale del Migrante a Loreto

Domenica 26 settembre, una delegazione dalla Diocesi composta da diversi rappresentanti delle realtà straniere presenti nel territorio, guidata dal direttore della Migrantes diocesana don Alessandro Messina, ha partecipato alla celebrazione…

Verso un “noi” sempre più grande

In occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebra il 26 settembre, sabato 18 settembre, alla tensostruttura del Lido di Fano, si è tenuto lo spettacolo…

Corso di alta formazione

Si terrà a Loreto da lunedì 23 a venerdì 27 agosto 2021 la seconda edizione del Corso di alta formazione organizzato dalla Fondazione Migrantes della CEI in collaborazione…

Domenica 11 ottobre si è tenuto il Giubileo dei migranti a Loreto

Domenica 11 ottobre, a Loreto. Il virus spaventa, la pioggia disturba, la gente in una giornata grigia arriva timidamente, poco alla volta… É il « giubileo dei migranti ». Tutto…